Filtri per cappe

Scegli
Ordina per
  • Pagina 1 / 4
66 Risultati per "Filtri per cappe"
Filtro e ordinamento
  • Pagina 1 / 4
Filtri per cappe

Filtri per cappe - Ordina online pratici filtri di ricambio su misura per le tue esigenze

I filtri devono essere cambiati regolarmente: i filtri sono progettati per saturarsi dopo un certo tempo, soprattutto se vengono utilizzati spesso, e non sono più in grado di svolgere le loro funzioni in modo soddisfacente. Per questo è necessario acquistare un nuovo filtro per la tua cappa aspirante. Qui trovi numerosi pezzi di ricambio e filtri delle dimensioni più diffuse.

Riconoscere le diverse tipologie di filtri per cappe

I filtri di una cappa aspirante svolgono due funzioni: da un lato eliminano gli odori che si formano mentre cucini e dall'altro aspirano le particelle di grasso che si accumulano nell'aria, in modo da evitare che si formi uno strato di unto giallastro sui mobili e sulle superfici circostanti. Entrambe le tipologie hanno un aspetto in comune: i filtri devono essere puliti regolarmente e, quando sono completamente saturi, vanno sostituiti.

Il filtro a carbone attivo della cappa aspirante si occupa dell'eliminazione degli odori. Questi modelli sfruttano la capacità naturale del carbone attivo di neutralizzare gli odori. Il filtro è ben riconoscibile dalla sua superficie nera, che risulta dall'utilizzo del carbone attivo. Normalmente, i filtri a carbone attivo devono essere cambiati almeno una volta l'anno.

Il filtro antigrasso della cappa serve invece a legare e neutralizzare le particelle di grasso nell'aria, in modo che non si accumulino sulle superfici della cucina. I filtri antigrasso sono disponibili in diversi materiali:

  • Carta
  • Feltro
  • o metallo

I filtri antigrasso semplici in materiali di consumo, come la carta, devono essere necessariamente sostituiti con regolarità. Un filtro in metallo invece deve essere cambiato solo quando i depositi non possono più essere rimossi o se presenta un altro tipo di usura. I filtri in metallo dovrebbero essere puliti idealmente ogni quattro settimane e non oltre sei settimane. La maggior parte dei modelli può essere messa comodamente in lavastoviglie.

Cosa considerare al momento di acquistare un filtro per la tua cappa aspirante

Iniziamo dal criterio più importante: il filtro deve essere ovviamente adatto al tuo dispositivo. Non ci sono regole precise da seguire ed è quindi necessario misurare il filtro della tua cappa o comprarne uno di ricambio direttamente dal produttore della cappa, come ad esempio Klarstein. Se i filtri hanno le stesse dimensioni, sono ovviamente compatibili anche con altre cappe aspiranti. I filtri sono in genere sempre piatti e rettangolari, ma, per quanto rare, ci sono alcune eccezioni.

Il colore del filtro è una caratteristica che non gioca un ruolo degno di nota, dato che il filtro non è comunque visibile. Ci sono varianti grige/argentate, nere o bianche. Qui potrai dare un'occhiata online al nostro assortimento di filtri per cappe, trovare i prodotti su misura per le tue esigenze e lasciarteli consegnare comodamente a casa!

FAQ

Come faccio a capire se il filtro della cappa è usurato?

Se gli odori rimangono a lungo in cucina anche se la cappa è accesa o se noti strati di unto sulle superfici, è molto probabile che il filtro sia usurato. Per assicurare un funzionamento efficiente della cappa, è necessario sostituirlo.

Perché un filtro a carbone attivo è perfetto per le cappe aspiranti?

Il carbone attivo riduce la quantità d'aria aspirata. Questo permette di utilizzare una potenza di aspirazione minore per neutralizzare la stessa quantità di particelle di odori.

Come si pulisce il filtro antigrasso della cappa?

Con un detergente in lavastoviglie o a mano, utilizzando un detersivo sufficientemente efficace. Prima di procedere alla pulizia, si consiglia di mettere il filtro in ammollo in acqua bollente.
Accedi
Inserire l'indirizzo e-mail.
Inserire almeno 6 caratteri.
Accedi
Inserire l'indirizzo e-mail.
Inserire almeno 6 caratteri.